Tel
393395253541
Sedi

Contatti

Lutador de Élite 2

 

Non é facile descrivere a parole il turbinio di emozioni contrastanti che mi ha attraversato prima, durante e dopo la partecipazione al Lutador de Élite.
Indipendentemente dal mio personale risultato agonistico negativo, prezioso banco di confronto che smaschera impietoso ogni alibi, il ricordo indelebile di un’avventura da incastonare come una pietra preziosa tra i momenti più belli della mia vita di lottatore di Jiu Jitsu.
Un viaggio indimenticabile, momento di confronto e amicizia con Nicola Mercuri, Lamberto Raffi e Simone Franceschini, che ci ha portato nel piccolo Eden del Jiu Jitsu creato da una delle persone che più stimo in assoluto nel mondo della pratica marziale: Alessandro Federico.
Un paese accogliente, meraviglioso nella sua unicità, con un atmosfera ed un paesaggio mozzafiato. Un pubblico accogliente e caloroso come non mai, oltremodo interessato ed attento e pronto ad incitare con un applauso vigoroso l’impeto del vincente e la dignità dello sconfitto.
Un paradiso di sport e marzialitá creato a scapito di enormi difficoltà e sacrifici personali da Nicola Mercuri e da Alessandro Federico con l’unico obiettivo di esaltare e valorizzare l’etica marziale dello sport che tutti amiamo ed al quale devoti abbiamo dedicato le nostre vite. Queste mie poche parole a stento possono esprimere la gratitudine che provo nei loro confronti per aver realizzato questo evento, reso ancor più degno dalla presenza di autentiche leggende come Robin Gracie e Franz Haller.
La festa, vera e sincera che ha coronato il tutto con un senso popolare, folklorico e tradizionale del momento lottatorio, catapultandoci in una dimensione unica, mitica, lontana nel tempo…un mondo perduto nel quale ho il privilegio di aver rivissuto, anche se solo per un giorno.
Ma un ringraziamento particolare va a tutti i partecipanti e soprattutto al mio avversario: caparbio, tecnico e soprattutto estremamente corretto, con il quale mi onoro di aver diviso il tatami.
Porterò il ricordo di questo evento e di San Genesio nel cuore, grazie a tutti!